video marketing

Dillo con un video!

Un’immagine, mille parole, un video…

 

Se è vero che un’immagine vale più di mille parole, possiamo anche affermare che un video vale più di mille immagini. Un video come composizione di immagini in movimento, suoni, parole, è infatti un mezzo potentissimo per trasmettere concetti anche molto complessi con facilità, e con la stessa facilità, ma con maggiore emotività, può farlo con le emozioni.

Un video anche di brevissima durata, anzi preferibilmente, è un veicolo potentissimo sulle moderne piattaforme social. Sono passati non più di un paio di anni da quando per vedere un video era necessario ” premere play”, scorrendo quindi tra le anteprime dei video pubblicitari senza degnarli di uno sguardo. Grazie alla potenza della banda larghe e alla riduzione dei costi, è ormai prassi vedere scorrendo la propria bacheca virtuale video già avviati, che rubano quelle poche frazioni di secondo della nostra attenzione, capaci magari di farci fermare, e catturarla del tutto. Senza un solo clic, vi siete ritrovati ad osservare per alcuni secondi, del materiale video pubblicitario di vostro interesse, aumentando enormemente le chance che quella visualizzazione si tramuti in acquisto.

 

Non solo marketing

 

Non è soltanto una questione di marketing, chi sponsorizza o condivide il video può avere motivi umanitari, politici o commerciali. In ogni caso la loro comunicazione, una volta catturata la vostra attenzione, avrà impresso più profondamente nella vostra memoria una reazione al loro argomento. Commercialmente parlando, l’immagine di un prodotto, anche se di vostro vago interesse, non potrà mai rispondere in così poco tempo come in un video, ai vostri maggiori dubbi e domande sulle caratteristiche del prodotto.

 

Quanto? Quando? Dove?

 

Quanto è grande? Come si usa? Quanto costa? In quanto tempo mi arriva? E’ veramente un buon prodotto come sembra? Un abile videomaker, può rispondere a queste domande ed obiezioni in una manciata di secondi, senza scomodare il potenziale acquirente con la briga di dovergliele fare.

 

Usare con cautela, può causare brexit

 

Ricapitolando: il messaggio è visualizzato volontariamente e in maniera non invasiva, è immediato, esaustivo, e raggiunge persone probabilmente interessate. Attenti solo a non esagerare con il budget, potreste influenzare referendum ed elezioni!

 

 

 

 

Post Tags: